top of page

Messico | Baja California

Un Messico ancora poco conosciuto, che travolge.

La seconda penisola al mondo per lunghezza si trova in Messico e sembra creata apposta per un viaggio on
the road: 1200 chilometri di strade che si snodano tra villaggi pittoreschi, un suggestivo litorale e gole rocciose.

La Baja California, una striscia di deserto protesa nell'Oceano Pacifico, grandi baie e piccole lagune, canyons strettissimi che portano a piattaforme su massicci ricoperti di cactus.


All’altezza di Guerrero Negro, località famosa per le uscite di avvistamento della balena australe, inizia la Baja California Sud, dove è possibile rilassarsi in note località turistiche come Cabo San Lucas, molto amata dagli americani, immergersi nelle acque e nelle isole intorno a La Paz e Loreto, visitare missioni e botteghe di artisti, come a Todos Santos.


Proprio qui, il mare interno, il Mar di Cortès è la nursery delle balene.

L’osservazione delle balene è appunto una delle attrazioni più importanti della Baja: questi maestosi esseri si possono osservare, avvicinare in diversi siti.

Io ho alloggiato presso l' Ecoturismo Kuyima, un posto in pace con il mondo, immerso nella natura a San Ignacio per avere base poi con le escursioni in mare.


L'emozione è stata tanta e non nascondo che gli occhi lucidi si sono visti.

La fauna però osservabile nella Baja non si esaurisce certamente con le balene, infatti, lungo la costa e nelle molte isole davanti ad essa, prosperano colonie di ontarie, leoni marini, delfini e varie specie di uccelli.


Gallery

bottom of page